martedì 3 gennaio 2017

I giganti



Sai dove vivono i giganti?
In quel mondo di fiaba
Tetto di ogni bambino.
Gli occhi,
due fari dalle cime delle montagne,
Scorgono casette
Come lampioncini,
Lì' si appoggiano
Per spiare i nuovi sogni
Che vengono fuori dai camini,
Li afferrano,
E a passi lunghi
Per non sfiorare i tetti,
Li portano ovunque,
Sulle isole incantate,
I galeoni dei pirati,
Nei parchi ai pesci rossi,
E dappertutto
Soffiano per venti di pace
Zefiri leggeri,
Per i canti dei giochi,
Delle albe nuove,
E tutti si aggrappano
Per trovarsi lassù in cima
E guardare le stelle da vicino,
Fare la veglia a un amico lontano,
Dare un sussulto alla felicità
Con un falò
Per ogni pianeta
E in mezzo all' universo,
Per un incantesimo fino alla notte dei tempi,
affinché nessuno
Possa mai spezzare
Per malvagità
La vita di nessun altro.








domenica 25 dicembre 2016

Mare d' alabastro

Mare tenero
D'alabastro.
Rimango a pensarti assorta.
Vedo le chiglie variopinte,
I passaggi segreti,
Le strade di corsa
Per immergermi nella parte
Più nascosta,
Tra lo scorrere
Delle dita affusolate abbronzate,
Il crepitio dei sassi,
E in quell' immenso 
Impalpabile 
Dionisiaco
Il blu,
In cui gettarsi nel gioco 
Del vuoto celeste,
Nel respiro della quiete 
Delle chimere di luce,
Nel sonno accogliente,
In quei riflessi di raggi di sole
Sull'acqua,
Dove tutto il bene
Ha sciolto 
Tutta la forza delle sue ragioni 
 Che ancora oggi sono
La conseguenza
Della tua genialità.

giovedì 24 novembre 2016

Abbracci

Albe, tramonti
Su stele d'autunno,
Foglie spalmate su grigi selciati
E altre vibranti d'organza
Su scheletri dormienti,
Malmesso sonno
Quello degli abbracci
Degli inverni tiepidi e teneri
Combinati con cristalli 
Di fiammelle trepide.


lunedì 15 agosto 2016

Invisibili

Mi leverò 
Per cogliere l'ebbrezza
Mossa dal vento delle ali,
A mezza altezza
Vorrò planare,
Ne' troppo in alto, ne' in basso
Il mio volo
Somiglierà a qualcuno,
Eppure solo linee informi
Circonderanno il
Tuo viso,
Invisibili alla terra,
Al cielo e al mare, 
Perché saranno lì'
Per contenere le
Mie carezze,
I miei baci sparsi
Per l'universo.
Un diadema etereo
Io che ti
Cerco
E nel vederti
Catturo l'anima.


giovedì 11 agosto 2016

Fogli bianchi (2)

Sono ovunque
Come oggetti d'amore
Quei fogli Bianchi sparsi,
Dove decido
Che un universo corrotto
Ancora non entra,
Dove posso 
Sorridere 
E sentirli buffi,
In giro per la vita,
Presi dal vago,
Guadagnati senza crimini
Nei passaggi
Incrociati con l'anima.
Li lascio guardandoli 
Attraverso nuove tracce,
Sospesi attraverso
Schermate di vetro 
Tra gocce di brina,
Puliti e immacolati,
Sfiorano quel preciso
Istante
In cui 
Riflettono un nuovo sogno.

lunedì 25 luglio 2016

Il teatro dei cuori vacanti

Lasciarli soli
Questi cuori vacanti,
Liberi di regnare
Nella loro povertà,
Senza buchi nelle serrature
Via i ponti,
Le scale,
I passaggi
Che lasciano
Trasparire
Il bene di riflesso.
Chiuse le porte,
Serrati gli istanti,
S' intende la notte,
E la distanza,
E dove un inizio
Traspare,
Non avrà legami di mestiere,
D'insieme solo il sogno
Che condisce la differenza.
Nude le spalle
Non conosceranno 
Gli spazi di nessuno,
E dove brilla l'alba
Saranno parole 
E luci di Luoghi 
Dentro se' stessi.
Sbiaditi e cancellati
In eterne sepolture,
Vuoti gli scranni,
Chiuse le platee,
I nuovi labirinti
Privi di coscienze,
Non saranno
I burattini protagonisti
Di chi sta a guardare.




domenica 17 luglio 2016

Giorni di blu

Che importa
Se la sabbia scotta sotto i piedi,
Se i granelli sono lucidi come sassi di cristallo,
Se le ore lente
Mirano ai tramonti focosi,
Alle albe nitide
Per i gabbiani solitari,
Davanti  a quell'aria di meraviglia
L' ultimo cespuglio si inerpica
Per vederti passare,
I piedi abbronzati 
Tra le carezze
Delle schiume di salsedine.
Cerca tra la gente,
Domani nasce 
Ogni giorno
Che mi verrai 
A trovare,
E se le navi parlano di guerra,
Non ascoltare,
Gioca con le mani
Tra i giunchi di sambuco,
La musica salirà celeste,
Avrai la forza 
Per guarire da tutto,
Trovare un rimedio
Contro tutti i veleni.
Dall' altra parte del mondo,
Senza albe,
Ne' tramonti,
 Io ti starò a guardare.

Cerca nel blog

Caricamento in corso...